DECRETO LEGGE N° 65

Pensioni, stop ai pagamenti differiti: da giugno verranno pagate il primo giorno del mese

Redazione
30 maggio 2015 13:47

920

Stop ai pagamenti differiti: da giugno le pensioni verranno pagate tutte il primo giorno del mese. Questa è la grande novità introdotta dal decreto legge numero 65 del 21 maggio 2015. Il cambiamento riguarderà gli assegni sociali, gli invalidi civili e chi ha subito incidenti sul lavoro. Saranno in pagamento lo stesso giorno anche le indennità di accompagnamento e le rendite vitalizie dell’Inail. La seconda grande novità in fatto di pensioni riguarda l'unificazione di tutti i trattamenti pensionistici in un unico assegno. Anche il titolare di più pensioni infatti otterrà un pagamento unificato il primo del mese.

commenti
consigliati