imposto dal Comune

Capri, divieto di attracco barche: nuova protesta delle compagnie della costiera amalfitana

Comunicato Stampa
19 giugno 2015 13:21

649

CAPRI. È ripresa questa mattina a Capri (Napoli), nella baia di Marina Piccola, la protesta da parte delle compagnie marittime di Massa Lubrense ed Amalfi che contestano il divieto di attracco imposto dal Comune dell'isola. Con tre imbarcazioni, Azimuth della Sant' Andrea di Amalfi, Positano della cooperativa Marina Lobra e Rosely della cooperativa Sant' Antonio di Massa Lubrense, e con una quarta in rada, Tritone, è stato bloccato l'accesso all'imbarcadero dello Scoglio delle Sirene.

commenti
consigliati