Eboli, auto contro muro: migliorano i due feriti

Redazione
13 gennaio 2011 12:22

1219

ambulanza

 

Restano serie ma in via di miglioramento le condizioni dei due giovani rimasti feriti a seguito del grave incidente stradale che è costato la vita a Nello Mirra, 18enne ebolitano residente nel quartiere Ceffato, la cui salma resta ancora sotto sequestro presso la camera mortuaria dell’ospedale di Eboli in attesa che venga eseguito l’esame autoptico. Stando a quanto appreso, ad uscire dal coma sarebbe stato il 17enne che, al momento dell’impatto, si trovava sul sedile posteriore della Fiat Punto, uscita di strada all’altezza dello svincolo autostradale di Campagna. A migliorare anche le condizioni cliniche del conducente della vettura che, al momento,  resta indagato per omicidio colposo. Il 19enne, dopo aver affrontato un intervento di tracheotomia nella giornata di ieri, dovrà sostenere una nuova operazione, questa volta alla mandibola che si è fratturata in più punti a seguito dell’impatto con il volante che non era munito di airbag.

commenti
consigliati