Mobilitazione su Roma, nuove adesioni

Redazione
17 gennaio 2011 19:39

808

In tanti continuano ad aderire all’appello alla mobilitazione lanciato dall’assessore alla Protezione Civile ed alle Infrastrutture della Provincia di Salerno, Antonio Fasolino, nelle cui intenzioni c’è il proposito di riunire quanta più gente possibile per partecipare alla  “Giornata dei mille”, marciando su Roma, il 2 febbraio prossimo. Diciotto i firmatari che hanno manifestato  la ferma volontà di manifestare, il prossimo mese, a Roma presso il Ministero dell’Economia per sostenere e perorare le istanze del territorio salernitano: ad aderire all’appello di Fasolino, le associazioni di categoria del settore agricolo, la Confagricoltura, che ha denunciato anche lo stato di crisi delle aziende colpite che al momento si troverebbero nella necessità di vendere le proprietà.  Con Fasolino anche la Cia, Fedagri Confcooperative; e poi la Confindustria, Federalberghi, Confcommercio; ed ancora l’intero settore artigianato. Intanto hanno già dato il proprio appoggio all’iniziativa, i sindaci di molti comuni salernitani: tra questi, Marino per Capaccio Paestum; Martino Melchionda in rappresentanza del territorio ebolitano; i primi cittadini di Sala Consilina, Scafati e Albanella. A scendere in campo anche gli assessori provinciali all’Agricoltura, Mario Miano e alle Attività Produttive, Generoso Andria.

commenti
consigliati