Il Panno di San Matteo custodito alla Certosa di Padula

Comunicato Stampa
15 febbraio 2011 16:24

854

La Soprintendenza BAP di Salerno e Avellino, diretta da Gennaro Miccio, comunica che il “Panno di San Matteo” custodito nei depositi della Certosa San Lorenzo a Padula, sarà trasferito, a breve, al Museo Diocesano di Salerno per il restauro.  

Nei locali della Certosa di Padula, adibiti a depositi delle opere d'arte del territorio di competenza  di Salerno e Avellino delle attuali Soprintendenze BAP e BSAE (ex BAPPSAE,) risulta regolarmente custodito con il riferimento inventariale di ingresso n° 1561 il " Panno di San Matteo" proveniente da Salerno. L'opera è conservata arrotolata su rullo, non è stata ancora sottoposta ad intervento di restauro - indispensabile per lo stato di conservazione in cui versa il manufatto - sicuramente per la penuria di fondi disponibili.  Della questione è stata informata la Soprintendenza BSAE di Salerno e Avellino, che propende per un prossimo trasferimento dell'opera presso il Museo Diocesano di Salerno, con  successivo intervento di restauro. 

Le immagini del “Panno di San Matteo” (v. allegato)  vengono fornite dalla Soprintendenza Bap  di Salerno e Avellino  destinate a critici e giornalisti per le segnalazioni dell’evento  sulle testate, e non possono essere utilizzate per altri usi.

commenti
consigliati