Salerno, arrestati dalla polizia due giovani rumeni per furto e ricettazione

Comunicato Stampa
08 luglio 2011 15:06

921

 

SALERNO. Dopo il fulmineo arresto di ieri dello scippatore nel Quartiere Torrione di Salerno, continuano a dare buoni risultati i servizi di controllo del territorio dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Salerno, mirati alla prevenzione dei reati contro il patrimonio e la persona. Questa notte, infatti, i Poliziotti della Sezione Volanti hanno arrestato, in flagranza del reato, due giovani romeni, per tentato furto aggravato di autovettura e ricettazione di un ciclomotore. I poliziotti, nel transitare a bordo della Volante in Via Lombardi a Salerno, hanno visto due persone che, notata la presenza della Polizia di Stato, tentavano di nascondersi dietro un’autovettura ivi parcheggiata. Immediato l’intervento degli Agenti che hanno bloccato i due giovani identificandoli per A. B., di anni 33 e C. M., di anni 19, entrambi di nazionalità romena. Gli accertamenti hanno consentito di appurare che i due stranieri, utilizzando un cacciavite, avevano forzato la portiera dell’autovettura. Poco distante i Poliziotti hanno trovato, inoltre, un ciclomotore che presentava segni di effrazione sul quadro elettrico d’accensione e che risultava da ricercare quale provento di furto, come da denuncia presentata dal proprietario presso la Stazione Carabinieri di Mercatello, il 23 giugno 2011. I due romeni sono stati pertanto arrestati per tentato furto e ricettazione e posti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

commenti
consigliati