CONTROLLI DEI CARABINIERI

Scoperto deposito di merce rubata tra Eboli e Capaccio: recuperati tv, frigo ed attrezzi agricoli

EBOLI. Scoperto deposito di merce rubata in località Foce Sele, tra i comuni di Eboli e Capaccio Paestum: all’interno di un appartamento sul litorale, i carabinieri della Stazione di Santa Cecilia, diretti dal m.llo Giovanni Trotta, hanno rinvenuto e sequestrato un ingente quantitativo di elettrodomestici ed attrezzi agricoli, provento di furti commessi nella zona. Si tratta di numerosi televisori al plasma di note marche (Philips, LG, Samsung, Sony), tre frigoriferi (Ignis e Haier), una lavastoviglie Zerowatt, una bicicletta da strada Chesini, una cassetta professionale da officina KrafTWelle, un gruppo elettrogeno, un decespugliatore Stihl, un motosega ed altre attrezzature elettriche (nelle foto). Denunciato un cittadino marocchino 40enne pregiudicato, affittuario dell’immobile: l’extracomunitario aveva già iniziato ad imballare la refurtiva, probabilmente per trasportarla altrove e rivenderla. Indagini coordinate dalla Compagnia di Eboli, agl’ordini del ten. Luca Geminale.
In caso di riconoscimento attraverso le foto pubblicate da StileTV, i legittimi proprietari della merce rubata possono contattare la Stazione dell’Arma di Santa Cecilia (0828.601263) per chiederne la restituzione.

commenti