NESSUNA NOTIZIA DA 48 ORE

Capaccio, esce da ospedale e scompare nel nulla: paziente irlandese ricercato da carabinieri e Interpol

CAPACCIO PAESTUM. Paziente irlandese dimesso dall’ospedale ‘San Luca’ di Vallo della Lucania scompare nel nulla senza dare più notizie di sè: a cercarlo, ora, i carabinieri e l’Interpol. L’uomo, che 73 anni, si chiama Michael John McManus (nelle foto) e risiede da diversi anni in località Licinella di Capaccio Paestum, dove convive con una donna del posto e la figlia di lei. Dopo aver lasciato su sua richiesta il nosocomio vallese mercoledì pomeriggio scorso, pare che sia ritornato a casa in treno: sarebbe stato visto per l’ultima volta, infatti, presso la stazione ferroviaria di Paestum la stessa sera. Da allora, però, non ha fatto più ritorno a casa. I militari della Stazione di Capaccio Scalo, diretti dal l.te Serafino Palumbo, hanno avviato subito le ricerche ma senza esito: si è provato a contattarlo sul cellulare che aveva con sé, ma agli squilli non segue alcuna risposta. Trattandosi di un modello datato, la compagnia telefonica ha fatto sapere che è complicato localizzarlo in breve tempo. La figlia Frankie, che vive a Dublino, molto preoccupata per il genitore, ha avvisato dell’accaduto l’ambasciata inglese in Italia, ed ora della vicenda se ne sta occupando anche l’Interpol essendo l’uomo di nazionalità britannica, oltre alla Compagnia di Agropoli, agl'ordini del cap. Francesco Manna. Se qualcuno l’ha visto, può contattare il 112 o i carabinieri di Capaccio Scalo allo 0828.725040. 

commenti