STORIA DI COMUNE E PIANA DEL SELE

Capaccio, presentato libro 'Il Novecento' di Paolo e Gaetano Paolino

CAPACCIO PAESTUM. Martedì 18 aprile scorso, presso l’aula consiliare del Comune di Capaccio Paestum, si è tenuta la presentazione del libro 'Il Novecento' i cui autori sono il prof. Paolo Paolino e l’avv. Gaetano Paolino. L’opera ricade nel 140° anniversario della nascita di Gaetano Paolino, nonno degli autori, e nel 100° anniversario della nascita di Salvatore Paolino, padre dei fratelli Paolo e Gaetano. Presente il sindaco di Capaccio Paestum, Italo Voza, che ha portato i saluti dell’Amministrazione comunale a tutti gli intervenuti, tra cui amministratori attuali, del passato, amici e giornalisti. La prefazione al libro è del maestro Sergio Vecchio, artista contemporaneo, responsabile editoriale dell’opera. 'Il Novecento' ha come tema gli avvenimenti storici, politici e sociali che hanno attraversato la storia del Comune di Capaccio Paestum e della Piana del Sele. Gli autori, con l’ausilio di atti e documenti storici (pubblicati all’interno del testo), hanno ricostruito le vicende politiche e sindacali e le iniziative che coinvolsero ed ebbero come protagonisti prima Gaetano Paolino, fondatore del Partito Socialista a Capaccio e capo della Lega Rossa, e successivamente il suo erede politico Salvatore Paolino, sindaco di Capaccio Paestum dal 1947 al 1952 e dal 1956 al 1960, nonché consigliere ed assessore ai Lavori Pubblici della Provincia di Salerno dal 1964 al 1970, artefice tra l’altro della realizzazione del ponte alla foce del Fiume Sele. Gli autori hanno distribuito gratuitamente una copia del libro agli intervenuti. 

commenti