IDENTIFICATO DAI CARABINIERI

Albanella, truffa e ricettazione di assegni bancari: arrestato pregiudicato

ALBANELLA. I carabinieri della Compagnia di Agropoli, diretti dal cap. Francesco Manna, nel pomeriggio di ieri, in esecuzione dell’ordinanza di esecuzione della detenzione domiciliare emessa dal Tribunale di sorveglianza di Salerno, hanno tratto il 39enne Damiano Riviello (nella foto), noto pregiudicato di Matinella di Albanella. 
L’uomo, già noto alle forze dell’ordine per aver commesso insieme ad un complice di Capaccio Paestum, nel 2009, una rapina ai danni di un'anziana vedova 70enne, nel gennaio del 2008 si sarebbe portato presso un esercizio commerciale di Altavilla Silentina acquistando merce e pagandola con un assegno di ingente valore, poi risultato smarrito.
Le successive indagini poste in essere dai militari della Stazione di Matinella, diretti dal m.llo Antonio Mazzeo, hanno permesso di identificare l’uomo che per tali motivi veniva successivamente riconosciuto colpevole dei reati di truffa e ricettazione.
L’arrestato, dopo le operazioni di rito, è stato accompagnato presso la propria abitazione in regine della detenzione domiciliare.

commenti