nuovo altare in marmo
GUARDA
IL SERVIZIO

Buccino, riapertura al culto della Chiesa di Santa Croce

BUCCINO. Dopo un lungo periodo di restauro, durato tre anni, a Buccino, si riapre oggi al culto la Chiesa di Santa Croce situata nel rione omonimo, con la Dedicazione dell'Altare. Alla solenne cerimonia, prevista per le ore 19, sarà presente S.E. Mons. Luigi Moretti, Arcivescovo Metropolita della Diocesi di Salerno-Campagna-Acerno ed altre illustri personalità. Il parroco Don Virginio Cuozzo, in un fugace incontro, fa trasparire la sua grande gioia e soddisfazione per questo importante momento per tutta la comunità buccinese: “Tre anni fa la Chiesa di Santa Croce fu chiusa per un restauro e dopo i lavori fatti, in collaborazione con la Sovraintendenza, finalmente possiamo riaprirla al culto. Ad abbellire e solennizzare la Chiesa, riportata all'antico splendore, c'è il nuovo altare in marmo che S.E. l'Arcivescovo Moretti consacrerà con un solenne e suggestivo rito di consacrazione. La Chiesa di Santa Croce si trova al centro del rione Borgo ed è molto cara ai buccinesi, anche per la devozione a San Gerardo di cui li si conserva una statua. In una delle pareti interne è stata posizionata una lapide, in cui sono riportate alcune righe tratte dalla lettera scritta da San Gerardo al suo superiore dell'epoca, Padre Caione, il 23 agosto 1755, dove lui dice che a Buccino, appena arrivò, venendo da San Gregorio, ebbe un sbocco di sangue e il giorno seguente sarebbe partito per recarsi ad Oliveto. Restaurato e riposizionato vicino al sacrario all'ingresso della Chiesa, anche l'antico Battistero del 1718, precedentemente relegato in sacrestia, poiché imbrattato di vernici e stucchi. Sono stati rifatti gli stucchi ed i pavimenti; il restauro dell'antica statua di San Francesco,probabilmente del 1500, ha restituito i colori originari.”


Cinthia Vargas

commenti