VERSO IL BALLOTTAGGIO

Capaccio, Comunali 2017. Galdi: "Si vota il sindaco, ma anche i suoi consiglieri eletti..."

CAPACCIO PAESTUM. Comunali 2017. Riceviamo e pubblichiamo, integralmente, la seguente nota diffusa dalla coalizione elettorale a sostegno del candidato sindaco Italo Voza:

“Mai una campagna elettorale è stata cosi violenta, cattiva ed estranea ai temi di interessi della nostra comunità posti residualmente ai margini del dibattito; come se un’Amministrazione che ha fatto tanto in opere pubbliche e tanti risultati ha raggiunto sulla strada della qualità della nostra vita e dei nostri figli dovesse tacere e magari rincorrere le bugie di turno, le promesse elettorali irrealizzabili, buttate lì per incantare più che per avere un programma amministrativo vero e coerente.
Il Sindaco Voza ha dalla sua una squadra giovane e preparata (così come uscirà dalle urne se risulterà vincitore) con un'agenda seria e concreta per migliorare il volto della nostra Città, per renderla innovativa, solidale, inclusiva e proiettata verso il futuro, ma soprattutto amministrata con serietà, con democrazia, nel rispetto di tutte le libertà, sia quelle dei cittadini che delle imprese, così come è stato nel suo stile di sindaco semplice, serio e profondamente onesto e pragmatico.
Vicino alla gente e lontano dai poteri forti, da questi poteri che oggi sono dalla parte del suo avversario Franco Palumbo che dalla vicina Giungano (dove è stato un politico politicante per più di 15 anni ora di destra, poi di centro, poi di sinistra a seconda di come buttava il vento della convenienza, senza nessuna coerenza e senza nessun ideale di riferimento) è sbarcato a Capaccio Paestum con una campagna elettorale costosa (molto) e soprattutto con note imprese vicine a sostenerlo.
Allora ci viene spontanea una domanda: perché?
Perché i poteri forti (economia, finanza, impresa), quelli elitari ed esclusivi di Capaccio Paestum lo sostengono orientando ed affabulando, con promesse e bufale di ogni tipo, la gente umile e semplice della nostra comunità?
A chi ha sostenuto Sica, Ragni, Bernardi e Quaglia, ai cittadini elettori ed ai candidati chiediamo di essere attenti, equilibrati, oculati.
Si vota il Sindaco certo, ma il Sindaco porta dietro di sé i consiglieri comunali che verranno eletti con il premio di maggioranza e soprattutto porta con sé chi lo ha sostenuto.
La squadra del futuro del Sindaco Voza, scelta dagli elettori, sarà composta da Pia Adinolfi, Vincenzo Patella, Antonietta Ciuccio, Gianfranco De Rosa, Eugenio Guglielmotti, Pasquale Mazza, Donatella Pannullo, Raffaele Barlotti, Luca Sabatella, Stefania Nobili, Domenico Nese, Marinella Paolino, Eustachio Voza e Rosita Galdi.
Con Italo Voza, primo al ballottaggio - e con gli altri candidati esclusi dal ballottaggio - c'è la classe media, la gente e le famiglie semplici, i contadini, i commercianti, i pensionati, il popolo di Capaccio Paestum.
Facciamo in modo che vinca il popolo e non i poteri forti.

ANDIAMO A VOTARE E VOTIAMO ITALO VOZA.
Rosita Galdi (nella foto) - Lista "CITTADINI PER CAPACCIO PAESTUM" a sostegno di ITALO VOZA.

commenti