AMBIENTATO A TRENTINARA

Roma, presentato a Montecitorio il libro del capaccese Pierpaolo Mandetta 'Dillo tu a mammà'

ROMA. È stato presentato ieri pomeriggio a Montecitorio, presso la Camera dei Deputati, il libro ‘Dillo tu a mammá’, scritto dal giovane scrittore capaccese Pierpaolo Mandetta. L’evento, voluto fortemente dall’on. Sabrina Capozzolo, ha visto la partecipazione dell’autore del libro, Pierpaolo Mandetta; della senatrice nonché ‘madre’ della legge sulle unioni civili Pd, Monica Cirinnà, e del sindaco di Trentinara, Rosario Carione (nella foto).
"Ho vissuto una giornata straordinaria, insieme a un giovane figlio della stessa mia terra, Pierpaolo Mandetta, capace di veicolare attraverso le parole temi importanti come l'omosessualità e il diritto di essere se stessi – ha detto la parlamentare Pd, Sabrina Capozzolo – mi sono emozionata ancora una volta perché questo libro parla d’amore, per la propria terra, e del diritto di essere liberi di amare chi si vuole, che Pierpaolo ha saputo trasmettere con grande semplicità. È un romanzo in cui si affrontano le difficoltà che molti giovani hanno nel comunicare alla famiglia le proprie tendenze sessuali, ancor di più se si è figli del profondo sud. Il romanzo è ambientato nel bellissimo Paese di Trentinara, piccolo borgo cilentano che diventa lo sfondo di tante storie famigliari e personali del protagonista del libro”.
Parole di elogio sono state espresse per il giovane autore cilentano dalla senatrice Monica Cirinnà, che ha colto immediatamente l’invito dell’on. Capozzolo a partecipare alla presentazione del libro di Pierpaolo Mandetta.
“È stata una bellissima giornata, insieme all'on. Capozzolo e Monica Cirinnà abbiamo presentato il libro del giovane capaccese Pierpaolo Mandetta nella sala stampa della Camera dei Deputati; un volume ambientato a Trentinara che parla d’amore e di come questo non sia mai un ostacolo ma bensì un dono”, ha commentato Rosario Carione, sindaco di Trentinara, presente a Roma per l’occasione.
Al termine dell’evento, lo stesso autore ha ringraziato la parlamentare cilentana per l’impegno profuso nell’organizzazione della presentazione a Montecitorio.

commenti