CONTROLLI DELLA POLIZIA

Salerno, rapine in città e possesso d'armi: arrestato pregiudicato dalla Squadra Mobile

SALERNO. Nella serata di ieri, personale della Squadra Mobile della Questura di Salerno, diretta dal V.Q.A. dott.ssa Lorena Antonia Cicciotti, nell’ambito di mirate attività dirette a contrastare attività illecite in relazione a detenzione illegale di armi e di sostanze stupefacenti, così come disposto dal Questore della Provincia, ha eseguito una vasta operazione su tutto il territorio cittadino eseguendo numerose perquisizioni a carico di persone gravitanti nel panorama delinquenziale del centro cittadino.  Le attività hanno permesso di trarre in arresto, in flagranza di reato, un 50enne salernitano, V.R., già noto alla Squadra Mobile per i suoi precedenti in relazione a innumerevoli reati contro il patrimonio, in particolare per rapine commesse nel passato nella città di Salerno. Il predetto, durante una perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di due pistole, una semiautomatica con matricola abrasa ed una ad aria compressa, nonché tre cartucce e un passamontagna, probabilmente usati per compiere azioni delittuose nei giorni scorsi. Allo stato, sono in corso attività di indagine al fine di accertare sia la provenienza delle armi che l’uso che ne è stato fatto. D’intesa con  l’A.G., il pregiudicato veniva dunque tratto in arresto, per il reato di illecita detenzione di armi e munizionamento. Lo stesso è stato condotto, dopo le formalità di rito, presso la casa circondariale di Fuorni. 

commenti