IDENTIFICATO DAI CARABINIERI

Caggiano, ubriaco danneggia ingresso della centrale dell'acqua: denunciato

CAGGIANO. I carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, diretti del cap. Davide Acquaviva, hanno denunciato a piede libero un quarantaduenne del posto per danneggiamento aggravato di edificio pubblico e guida in stato di ebrezza alcoolica.
I militari della Stazione di Caggiano, attraverso una immediata attività di indagine svolta attraverso l’escussione di testimoni oculari e visione di filmati di videosorveglianza, accertavano che nelle prime ore della mattina l’uomo, per futili motivi dovuti alla mancanza di acqua per abbeverare degli animali da cortile in suo possesso, danneggiava con un bastone il vetro della porta di ingresso della centrale di sollevamento delle acque di Caggiano, poi dileguandosi.
I Carabinieri, immediatamente intervenuti, bloccavano nelle vicinanze dell’edificio la Fiat Bravo in uso all’uomo, riscontrandogli un tasso alcolemico superiore al massimo del limite consentito dalla legge, confiscandogli il veicolo, contestualmente ritirandogli la patente.
L’autorità giudiziaria di Lagonegro (PZ) è stata informata.

commenti