CON PERSONALE DELL'ASL

Capaccio, controlli del Nas in due alberghi: sequestrati 400 kg di alimenti, chiuse celle frigo e depositi

CAPACCIO PAESTUM. I carabinieri del Nucleo Antisofisticazioni di Salerno, con l’ausilio di personale dell’Asl di Salerno, nella giornata di oggi hanno effettuato una verifica igienico-sanitaria in due alberghi del comune di Capaccio Paestum. Al termine delle ispezioni, i militari del Nas hanno posto sotto sequestro amministrativo circa 400 chili di prodotti alimentari congelati di vario tipo (prodotti da forno, vegetali, carni, ittici, sughi pronti), per i quali la parte non è stata in grado di fornire idonea documentazione che ne attestava la tracciabilità, come previsto per legge. Inoltre, è stata disposta la chiusura, ad horas, di diverse celle frigo, perché in base ai controlli del Nas risultavano in precarie condizioni igienico-sanitarie e strutturali. In una delle due strutture ricettive sono stati, inoltre, chiusi un locale adibito a deposito alimenti e un’area deputata a lavorazione alimenti, lavanderia e due spogliatoi, disposti su un'ampia superficie.

commenti