TECNICHE MININVASIVE

Salerno, trapianto della cornea: il 13 ottobre incontro-dibattito al Grand Hotel

SALERNO. 1957-2017 a 60 anni dal primo trapianto di cornea in Campania e in occasione della istituzione della Scuola di Specializzazione in Oftalmologia presso l’Università di Salerno, si svolgerà a Salerno, il 13 ottobre presso il Grand Hotel, una giornata formativa per illustrare e discutere di tutte le novità più interessanti sulle tecniche mininvasive nei trapianti di cornea.

Tra i temi trattati dal Congresso si farà il punto sulla cheratoplastica (il trapianto di cornea) e si parlerà delle nuove tecniche di trapianto cosiddetto "lamellare". Si discuterà di patologie come il cheratocono, che è una malattia congenita, che costituisce la causa più frequente di trapianto, e che determina una deformazione ed un assottigliamento progressivo della cornea, e sull'utilizzo del cross-linking, un trattamento di rinforzo della cornea utilizzato nella cura del cheratocono, ed inoltre dell'utilizzo delle cellule staminali, di traumatologia corneale e di complicanze post-chirurgia.

Organizzatore il Prof. Nicola Rosa, Direttore UO Clinica Oculistica, Ordinario presso l’Università di Salerno. Presidenti del congresso il Prof. G. Cennamo e la Prof.ssa F. Simonelli. Obiettivi del meeting: le tecniche di trapianto.

Nella Prima Sessione si alterneranno vari Relatori sugli esami preliminari al trapianto. Si parlerà poi del “CXL” (Cross-Linking Corneale) come terapia di elezione del cheratocono, in grado di evitare nella maggior parte dei casi il trapianto di cornea. A chiudere la prima sessione le relazioni su la ‘Cheratoplastica perforante’: la tecnica chirurgica maggiormente utilizzata nell'esecuzione del trapianto di cornea. La seconda sessione sarà interamente dedicata alla DALK la Cheratoplastica Lamellare Anteriore Profonda (dall’acronimo inglese per “Deep Anterior Lamellar Keratoplasty”). Previste tre sessioni anche nel pomeriggio dove i relatori affronteranno le tecniche della DSAEK, DMEK e della Cheratoprotesi.

Prenderanno parte al Convegno in qualità di Docenti alcuni tra i più esperti ed accreditati oftamologi italiani, con relazioni di notevole interesse scientifico e pratico, tra cui i professori:  Giovanni Alessio , Massimo Busin , Aldo Caporossi , Alfonso  Iovieno ,  Leonardo Mastropasqua e Vincenzo Sarnicola, tutti specialisti nella patologia corneale e nelle tecniche di trapianto.

commenti