PRESSO SALONE DELLE CONFERENZE

Scelta Civica – Cittadini per l’Italia, convegno/dibattito su Battipaglia

BATTIPAGLIA. Battipaglia negli anni Ottanta è stata premiata come uno dei migliori 100 comuni d’Italia. A 50 anni dalla sua nascita è diventata il faro della piana del Sele. E’ stata la terra promessa dei paesi dell’entroterra della provincia di Salerno. Dopo il declino economico e sociale, ma soprattutto una grave decadenza politica trasformandola solo in un mero agglomerato urbano. In questa delicata fase storica la città deve ritornare ad essere protagonista. Il presente e il futuro può essere migliore solo attraverso un’azione popolare che trovi la giusta sintesi tra diversi interessi, le diverse aspirazioni, le diverse culture. Battipaglia deve rifiutare quello scontro politico “fratricida”, che negli ultimi 20 anni ha determinato un “mare” di danni alla nostra comunità. E’ questo il tema principale del confronto dibattito promosso, per sabato 14 ottobre 2017, alle ore 10 e 30, presso il salotto comunale di Battipaglia, da Scelta Civica – Cittadini per L’Italia. Sarà il primo di tanti altri appuntamenti, per sancire la fine della politica dello scontro e per dedicarsi esclusivamente a chi si candida a rappresentare la sua città in un nuovo scenario politico locale e nazionale. A prendere parte al convegno/dibattito il segretario cittadino di Scelta Civica Giovanni Valletta (nella foto in basso), con l’introduzione del coordinatore provinciale Giovanni D’Avenia. A seguire gli interventi di Angela Ventriglia, Carmine Galdi, Massimo Sorvillo, Egidio Mirra, Fernando Zara.

commenti