IL FORUM

Giffoni Valle Piana, conclusi Stati Generali delle Politiche Giovanili provinciali

GIFFONI VALLE PIANA. Si è conclusa domenica 12 novembre la due giorni del Forum Day 2017 organizzata dal Coordinamento dei Forum dei Giovani della Provincia di Salerno e dal Forum dei Giovani di Giffoni Valle Piana (nella foto).
Oltre 200 i giovani sono accorsi al Borgo Medievale di Terravecchia, facendo della cittadina picentina la capitale delle politiche giovanili per due giorni.
La giornata è iniziata presto con la presentazione dell’Osservatorio Culture Giovanili, che ha presentato il proprio progetto, le iniziative principali dell’OCPG. Tra questi particolare attenzione ad Art House, la chiamata alle arti per artisti che hanno partecipato, poi un laboratorio teatrale nato in un bene confiscato alla camorra. Il laboratorio, finalizzato alla collocazione degli artisti all’interno di un circuito commerciale, ha visto in una prima fase la selezione degli artisti tramite valutazioni ed e-voting, seguita poi da un momento di formazione artistica.
A seguire Francesco Barbarito, membro dell’Assemblea del Coordinamento dei Forum dei Giovani della Provincia di Salerno ha introdotto il ‘Libro dei Forum’, il volume prodotto con i contenuti ed il materiale del #ForumDay2017 che verrà pubblicato e distribuito ai Forum, alle associazioni ed alle Istituzioni di competenza. Nella prima parte del libro sono raccolte le migliori iniziative dei Forum dei Giovani della Provincia di Salerno, presentate ieri al Forum Day. In seguito all’elaborazione di una griglia di valutazione basata su diversi criteri, quali coinvolgimento e temi trattati, ‘Erasmus nei Picentini’, presentato dal Forum dei Giovani di Giffoni Valle Piana, è stata premiata come la migliore iniziativa dei Forum del 2017.
Si è poi passai alla presentazione dei Policy Papers, i documenti propositivi elaborati nella giornata dell’11 novembre e presenti nella seconda parte del libro, sottoposti all’attenzione dell’Avv. Tommaso Amabile, dell’Assessore alle Politiche Giovanili della Regione Campania, Serena Angioli e dell’On. Capozzolo. La conferenza è stata introdotta dai saluti del Sindaco di Giffoni Antonio Giuliano, che ancora una volta ha ribadito l’appoggio dell’amministrazione alle attività del Forum, cogliendo la palla al balzo per proporre nuove iniziative simili a Giffoni già a partire dalla prossima estate.
Domenico Di Gaeta, Responsabile Attività del Coordinamento dei Forum dei Giovani della Provincia di Salerno, ha poi passato la parola all’on. Sabrina Capozzolo: “Il Forum è una palestra che insegna a vivere grazie al confronto” ha dichiarato la Deputata della Repubblica Italiana ribadendo la volontà di lavorare al fianco del Coordinamento Provinciale per una proposta di legge nazionale sull’Istituzione dei Forum dei Giovani”.
Per quanto concerne i decreti attuativi della legge Regionale sulle politiche giovanili, dell’agosto 2016, l’avv. Tommaso Amabile, Presidente della VI Commissione Permanente, ha sottolineato l’impegno mantenuto dalla Regione e dall’Assessore Angioli nel dotare la Campania di una legge specifica per i giovani ed unica nel suo genere. “Protagonisti di questa legge sono i giovani, bisogna guardare avanti affinché rappresentino una risorsa” sono state le parole con cui ha aperto la sua relazione”.
In conclusione, la presentazione dei quattro Policy Papers:
- Natura giuridica di un Forum
- Proposta di decreto attuativo per la legge regionale 2016
- Protocolli di intesa fra associazioni
- Realizzazione di un brand unico Forum dei Giovani
In chiusura, è intervenuta anche l’Assessore alle Politiche Giovanili della Regione Campania, Serena Angioli: “Questo è il vero Festival di Giffoni che rinasce grazie ai giovani che vivono il territorio, questa è la vera marcia in più che può cambiare la Campania!” Questa la dichiarazione dell’Assessore che ci ha tenuto a sottolineare che le politiche giovanili non sono esclusivamente politiche occupazionali ma devono investire il mondo giovanile a 360°”. Ha, inoltre, ribadito che la Regione non intende regolamentare il Forum per favorire la caratterizzazione e non impedire l’adattamento alle realtà territoriali. “Saranno i giovani, attraverso il nostro dibattito, e mai la giunta, a produrre il regolamento per il Forum Regionale” ha aggiunto, suggerendo di dare maggiore potere decisionale ed esecutivo ai giovani dei Forum all’interno delle politiche delle Amministrazioni locali, evitando terzi e sprechi di risorse.
I lavori della seconda edizione del Forum Day si sono chiusi con i saluti della Presidente del Forum dei Giovani di Giffoni Valle Piana, a cui sono andati gli elogi della platea per l’organizzazione dell’evento, e del Coordinatore del Coordinamento Provinciale Giuseppe Rienzo che si è detto entusiasta dell’evento realizzato e della partecipazione giovanile, dando l’arrivederci al prossimo Forum Day.

commenti