ERA IMPEGNATO ALL'ANTIDOPING

Salernitana, Alex ‘dimenticato’ a Cesena: raggiunge la squadra in autogrill

SALERNO. Un simpatico retroscena nel post partita di ieri pomeriggio a Cesena per la Salernitana. Il centrocampista portoghese Alex de Freitas è stato ‘dimenticato’ negli spogliatoi dello stadio ‘Manuzzi’ o meglio la comitiva granata, a bordo del pullman, aveva già lasciato l’impianto in terra romagnola ma l’esterno di Alberto Bollini era impegnato nella sala dell’antidoping. Così, per ritrovare il gruppo che stava facendo ritorno a Salerno, è stato necessario accompagnare Alex fino all’autogrill nei pressi di Faenza, con il portoghese che ha fatto regolare rientro con la squadra e lo staff in Campania, con sorrisi ed un viaggio sicuramente trascorso in modo piacevole, vista la bellissima rimonta operata da una Salernitana che al 67’ era sotto di due reti e con l’uomo in meno ed è riuscita ad impattare sul 3-3, conquistando l’undicesimo risultato utile consecutivo e continuando a veleggiare nella zona playoff della serie B. Il disguido con Alex ha soltanto rallentato la tabella di marcia per raggiungere Salerno con la truppa granata che riprenderà domani pomeriggio la preparazione proiettata al match casalingo di domenica 19 novembre, alle ore 17.30, all’Arechi, contro la Cremonese.

commenti