LA SENTENZA

Battipaglia, liceo classico al “Medi”: Consiglio di Stato respinge ricorso del Comune di Eboli

EBOLI-BATTIPAGLIA. Nuovo capitolo della vicenda inerente l’istituzione dell’indirizzo classico al Liceo Scientifico “E. Medi” di Battipaglia: il Consiglio di Stato, infatt, ha respinto il ricorso che il Comune di Eboli, retto dal sindaco Massimo Cariello, aveva presentato per evitare l’istituzione di un ‘doppione’ a pochi chilometri di distanza. Sette i chilometri che dividono i due centri della Piana del Sele: questo il motivo del ricorso presentato dall’ente, che chiedeva l’annullamento delle delibere e degli atti di governo che avevano portato all’istituzione del liceo classico nel plesso di Via Domodossola. Il Consiglio di Stato ha invece respinto l’istanza degli amministratori eburini, riconoscendo la regolarità dell’iter. Dunque, Battipaglia ha ottenuto e attivato il suo liceo operativo già da quest’anno. Nel frattempo, però, si attende la pronuncia dei giudici amministrativi, che dovranno esprimersi in merito ad un ulteriore ricorso ancora pendente dinanzi al Tar, con l’esame rinviato al marzo 2018.

commenti