CONTROLLI DEI CARABINIERI

Sapri, evade domiciliari: in carcere una donna accusata di maltrattamenti

SAPRI. Nel corso dell’ultimo weekend i carabinieri della Compagnia di Sapri (nella foto) hanno attuato un piano coordinato di contrasto ai reati predatori e di larga diffusione, soprattutto in virtù delle prossime festività. Durante le operazioni i Carabinieri della Stazione di Sapri, comandati dal m.llo Pietro Marino, hanno tratto in arresto una donna residente a Sapri per il reato di evasione. La stessa infatti era stata sottoposta al regime arresti domiciliari nel giugno di quest’anno per il reato di maltrattamenti, adesso a seguito dell’evasione e dell’intervento da parte dei militari dell’Arma è stata tradotta in carcere a Potenza così come disposto dall’Autorità Giudiziaria di Lagonegro. Nell’alveo dello stesso servizio i Carabinieri del Nucleo Radiomobile nel corso delle operazioni di controllo alla circolazione stradale hanno proceduto al deferimento di due stranieri, residenti a Camerota, fermati alla guida in stato di ebrezza, mentre sono stati segnalati all’organo prefettizio 5 giovani per uso di sostanze stupefacenti. In tutto il weekend sono stati impiegati 20 uomini e sottoposti al controllo 200 autovetture, inoltre l’attività preventiva da parte degli uomini dell’Arma ha riguardato anche punti nevralgici come stazioni ferroviarie, ospedali e zone commerciali.     

commenti