Buccino diventa un paese cardioprotetto: donato defibrillatore

BUCCINO. Grazie alla donazione di un defibrillatore alla comunità buccinese, da parte dell'Associazione ViTa di Palomonte, Buccino, Antica Volcei, diventa comune cardioprotetto. Le cerimonia di consegna, della preziosa e importante apparecchiatura, si è svolta nel pomeriggio di venerdì 1 dicembre, nell'Aula Consiliare, con l'incontro dei rappresentanti dell'Associazione ViTa, presieduta da Rosetta Panza, con il Primo Cittadino Nicola Parisi, il vicesindaco Maria Trimarco, l'assessore alla Cultura e Pubblica Istruzione Katia Trimarco, e con i rappresentanti della squadra calcistica locale ASD Buccino Volcei. Dopo i saluti istituzionali e l'intervento della Presidentessa di ViTa, che ha sottolineato l'operato di volontariato a sostegno dei più deboli sul territorio, dei soci di ViTa, si è proceduto alla consegna vera e propria. Proprio per renderla immediatamente fruibile nella sventurata ipotesi che ne fosse necessaria, l'attrezzatura è stata quindi donata all'ASD Buccino Volcei, presieduta da Gaetano Del Chierico, ed è stata provvisoriamente installata nell'immediata prossimità del Campo Sportivo "Paolino Via" in via Santa Maria, per essere spostata nel giro di pochi giorni, fuori del Campo Sportivo, a seguito di installazione di telecamere di sicurezza atte a prevenirne il furto e /o il danneggiamento con atti di vandalismo. Grazie a questa donazione, frutto della particolare sensibilità e dell'operato altruistico dell'associazione ViTa, il Comune di Buccino diventa Comune Cardioprotetto e si lega maggiormente per amicizia al vicino Comune di Palomonte.


Quintino Di Vona

commenti