12MILA IN UN MESE

Battipaglia, buche ed insidie stradali: Comune sborsa altri 4mila euro

Redazione
09 marzo 2018 15:27

575

0

10

BATTIPAGLIA. Altri 4.150 euro da liquidare a favore di due cittadini, con il Comune di Battipaglia che chiude la transazione per evitare di pagare ulteriori cifre, per concludere le vertenze, ancora una volta legate ad episodi di lesioni personali o alle autovetture subite per buche stradali non segnalate. 3.300 euro verranno versati ad una donna che lo scorso 12 luglio inciampò nella pavimentazione sconnessa del marciapiede di via De Nicola. La successiva diagnosi con frattura all’ospedale ‘Santa Maria della Speranza’ e l’avvio della controversia legale hanno portato ad una richiesta danni di 7.918 euro. La transazione ha permesso di dimezzare la cifra. Ed ancora 850 euro (400 per spese legali) è il costo di un’altra vertenza che giunge al termine dopo un lungo percorso, con l’episodio avvenuto il 14 febbraio del 2014, quando una donna, alla guida di una Peugeot 107 finì in una buca presente sulla carreggiata in via Antico Cilento. A conti fatti, soltanto nel mese di febbraio il Comune è stato chiamato ad impegnare una spesa di oltre 12 mila euro per chiudere le controversie legali con coloro che hanno fatto causa a seguito di incidenti, con cadute al suolo per la presenza di buche non visibili e non segnalate o per danni ricevuti alle autovetture.

commenti