DENUNCE DEI RICHIEDENTI

Battipaglia, nuova carta d’identità elettronica? Se ne parla a luglio: continuano i disagi

Redazione
12 marzo 2018 16:04

656

0

15

BATTIPAGLIA. Un altro caso, reso pubblico, sulla difficoltà per i residenti di Battipaglia di poter, in via celere, rinnovare la propria carta d’identità. Per il Comune, che dal novembre scorso, ha adottato il rilascio della Carta d’Identità Elettronica, tempi lunghissimi, con l’ultimo episodio, in ordine di tempo, che porterà un cittadino a dover attendere l’inizio di luglio per entrare in possesso del necessario documento di riconoscimento che, peraltro, prevede un costo di 22,50 euro (se si tratta di un rinnovo) o di 28 euro (se si tratta di un duplicato). Ci s’interroga sul perché di tale ritardo ed a farlo non solo soltanto i residenti, perché la settimana scorsa, a palazzo di Città è arrivata la missiva, firmata dall’ispettorato per la funzione pubblica della presidenza del Consiglio dei Ministri, indirizzata al segretario generale. La richiesta era di chiarimenti, di verificare il perché della mancata osservanza della norma che prevede il rilascio “entro sei giorni lavorativi” della carta d’identità elettronica, dopo aver ricevuto la segnalazione, inoltrata anche alla Prefettura di Salerno, del segretario locale del Movimento ‘Popolo della Famiglia’, Romeo Marciano. La denuncia di Marciano è l’attesa, riscontrata anche da altri cittadini che in queste settimane si sono lamentati, fissata a circa tre mesi per il rilascio della Carta d’Identità Elettronica che va a sostituire l’attuale cartaceo e che il Comune di Battipaglia ha deciso d’adottare venendo incontro alla nuova normativa. 

commenti