DAL 16 APRILE

Eboli, parte la seconda edizione di 'Nutrire la salute' promosso dal Forum dei Giovani Campania

Comunicato Stampa
13 aprile 2018 12:00

288

0

5

EBOLI. Prende il via la seconda edizione del progetto "Nutrire la Salute", pensato ed ideato dai delegati al Forum Regionale dei Giovani Campania, Dario Landi e Carlo Conte, nonchè dal Biologo - Nutrizionista dott. Luca Di Tolla, componente del team “I Am Doping Free” che vede tra i fondatori Filippo Magnini, Campione del Mondo di Nuoto. Partner saranno il Forum dei Giovani di Eboli; la Pro Loco “Don Donato Paesano” e la Pro Loco Eboli; l’Associazione di categoria Coldiretti; l'Associazione culturale "Artigiani di Speranza".
Tale iniziativa ha avuto le sue origini nel 2017 con l'organizzazione di incontri itineranti nelle scuole medie della Città di Eboli, coinvolgendo oltre 400 ragazzi rientranti nella fascia d'età tra i 13 e i 15 anni, chiudendo con un evento finale in cui hanno partecipato Campioni dello sport da prendere ad esempio: Filippo Magnini, Patrizio Oliva e Claudio Chiappucci.
"Con Nutrire la Salute si intende realizzare un’ampia azione di sensibilizzazione, informazione e formazione diretta ai cittadini più giovani, con l’intento di coinvolgere tramite loro le famiglie, sulle tematiche della corretta alimentazione associata allo sport, coniugando il tutto alla valorizzare del cibo mettendo in evidenza la tradizione e l'origine dei prodotti agroalimentari con le eccellenze territoriali. La prevenzione è l'obiettivo principale, sulla salute fisica e non solo. Su questo i ragazzi possono aiutarsi tra loro dando una mano a chi ha più difficoltà nel superare alcuni limiti, prevenendo quindi fenomeni di bullismo e cyberbullismo che derivano anche da questo fattore" ,dichiarano i delegati al Forum Regionale Landi e Conte. "Quest'anno abbiamo deciso di strutturare una seconda edizione sempre ad Eboli, coinvolgendo questa volta alcune Scuole Superiori, come il Liceo Scientifico "A. Gallotta" e l'Istituto d'Istruzione Superiore "Perito - Levi", riferendoci ad un target di età tra i 17 e i 19 anni. Si partirà il 16 aprile incontrando gli studenti del Liceo Scientifico, poi il 26 e 27 aprile saremo all'Istituto Perito - Levi. Chiuderemo nel mese di maggio con l’evento finale dove parteciperanno tecnici del settore e campioni dello sport".
"Negli ultimi anni, come segnalato anche da indicazioni Ministeriali stanno assumendo sempre maggiore importanza e centralità problematiche relative a una corretta alimentazione e a sani stili di vita." dichiara il dott. Luca Di Tolla. "I giovani oggi generalmente mangiano male, troppo e in maniera disordinata. Molti trascorrono diverse ore in attività sedentarie, in particolare davanti a televisione, internet e videogiochi, mangiano cibi ricchi di grassi, svolgono poche ore di educazione fisica a scuola e praticano poco sport nel tempo libero. I giovani devono essere aiutati nel divenire consapevoli protagonisti delle proprie scelte alimentari e guidati ad assumere stili di vita più sani e sostenibili."

commenti