SU RICHIESTA FAMIGLIA

Mimma ricondotta all'ospedale di Battipaglia: condizioni gravissime

Redazione
12 maggio 2018 13:21

10900

14

499

BATTIPAGLIA. Restano gravissime le condizioni di Mimma Dente, la 37enne battipagliese finita in coma dopo l’emorragia celebrale post parto che l’ha colpita lunedì scorso, quando Mimma ha dato alla luce due gemellini all’interno dell’ospedale ‘Santa Maria della Speranza’ di Battipaglia. Ed è qui, su richiesta dei familiari, che Mimma è stata ricondotta dopo il trasporto, martedì scorso, al nosocomio di Vallo della Lucania per essere sottoposta ad un intervento chirurgico con il successivo ricovero nel reparto di rianimazione. Il quadro clinico resta critico, con medici e sanitari a tenerla sotto osservazione continua. La sua storia tiene in ansia e con il fiato sospeso l’intera comunità di Battipaglia ma non solo. Tutti pregano perché Mimma possa superare questo momento difficile, con anche un momento d’incontro vissuto mercoledì sera, quando in centinaia si sono uniti in preghiera nella chiesa ‘Sant a Maria della Speranza’ di Battipaglia.

commenti