SOLIDARIETÀ

BCC Capaccio Paestum sostiene ‘La Vacanza del Sorriso’

Comunicato Stampa
13 giugno 2018 12:47

322

0

4

CAPACCIO PAESTUM. Anche quest’anno la BCC di Capaccio Paestum ha sostenuto “La Vacanza del Sorriso”, una manifestazione socio-sanitaria e solidale che ha l’obiettivo di ospitare nel Cilento, Vallo di Diano e Alburni bambini e ragazzi affetti da patologie oncoematologiche, accompagnati dalle loro famiglie. L’iniziativa, nata nel 2003, è organizzata dall’Associazione Cilento Verde Blu di Montecorice ed è sostenuta da numerosi partner locali tra cui Enti Comunali, Comunità Montane, operatori turistici e strutture ospedaliere. Il sostegno dei partner e dei volontari attraverso l’offerta di prodotti e servizi diretti e materiali permette di raggiungere una capacità di accoglienza annuale di circa 200 bambini con le loro famiglie, che possono scegliere tra sei diverse sessioni il periodo di vacanza più congeniale alle esigenze terapeutiche dei propri bambini.

La BCC di Capaccio Paestum, come negli anni precedenti, ha sostenuto la manifestazione contribuendo al servizio di trasporto per l’intera durata della sessione Magnifica, che nella settimana dal 2 all’8 giugno ha visto i bambini e le loro famiglie ospitati in strutture ricettive della zona, alternando attività ricreative ad escursioni sul territorio. Circa 30 famiglie in questa settimana hanno potuto godere di momenti di svago all’aria aperta, conoscere le bellezze del territorio e degustare le bontà locali.

La nostra BCC si conferma attenta a temi di solidarietà e sostegno sociale, diventando ancora una volta Banca di Condivisione Cooperativa, con il suo concreto contributo a una manifestazione in continua crescita, spinta dal positivo riscontro di bambini, ragazzi e famiglie ospitati e dal crescente apprezzamento da parte delle più importanti strutture socio-sanitarie di pediatria oncoematologica, che riconoscono “La Vacanza del Sorriso” quale valido contributo nel percorso di cura per il benessere sociale e psicologico dei piccoli pazienti e dei loro familiari.

commenti