ALLA LAURA

Capaccio, padre e figlia rischiano di annegare: salvati da tre bagnini

Alfonso Stile
09 luglio 2018 09:53

8750

5

759

CAPACCIO PAESTUM. Padre e figlia rischiano di annegare nello specchio acqueo antistante una spiaggia libera sulla località marittima della Laura, a Capaccio Paestum, ma vengono tratti in salvo entrambi da i bagnini dell’adiacente stabilimento balneare. È accaduto ieri sul litorale, dove i baywatch Fabio Puglia, Davide Mirarchi e Amedeo Milite (nella foto), in servizio presso il noto lido Nettuno, hanno recuperato le due persone, ad una distanza di oltre 100 metri dalla battigia, in evidente difficoltà in mare a causa del vento ed incapaci di tornare autonomamente a riva. Tanta paura ed apprensione, ma grazie all’attento monitoraggio della costa, i tre bagnini sono riusciti ad intervenire con tempismo, portando in salvo padre e figlia, raccogliendo un applauso forte da parte dei bagnanti.

commenti