ARRESTATO OPERATORE SANITARIO

Agropoli, abusò di una paziente in clinica: in carcere 57enne

Comunicato Stampa
08 agosto 2018 11:23

1587

0

10

AGROPOLI. Nelle prime ore della mattina, ad Agropoli, i carabinieri della locale Compagnia hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere - emessa dal GIP del Tribunale di Vallo della Lucania, su richiesta di questa Procura della Repubblica – nei confronti di un uomo del luogo, di 57 anni, ritenuti responsabile di violenza sessuale. Il provvedimento restrittivo scaturisce da un'indagine, avviata agli inizi del mese di luglio dai militari della Compagnia Cilentana, a seguito della denuncia querela presentata da una donna di nazionalità straniera, residente a Castellabate, che aveva denunciato di essere stata vittima di violenze sessuali, nel mentre risultava ricoverata per degli esami diagnostici presso una struttura sanitaria agropolese, da parte di un dipendente della predetta clinica che l'avrebbe costretta a subire rapporti sessuali all'interno del bagno della camera del reparto di degenza. L'attività investigativa, svolta attraverso metodi tradizionali, ha consentito di ricostruire la vicenda, grazie anche all'escussione di numerose persone informate sui fatti e all'acquisizione della documentazione sanitaria fornita dalla vittima, circa le responsabilità dell'indagato in ordine ai reati ipotizzati. Il destinatario della misura cautelare è stato associato presso la casa circondariale di Vallo della Lucania a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

commenti