NOTA DI CASCIELLO

Rifiuti, FI: “Emergenza nel Salernitano per conclamata incapacità della Regione”

Comunicato Stampa
09 agosto 2018 16:06

564

0

17

SALERNO. “E’ ormai conclamata l’incapacità della Regione Campania e del centrosinistra nella gestione del ciclo dei rifiuti in Campania e in particolare nella Provincia di Salerno, con il presidente della Provincia che per far fronte all’emergenza (negata dal suo collega di partito De Luca) prima riapre temporaneamente il sito di stoccaggio di Sardone e poi lo chiude, paradossalmente, proprio in concomitanza con un nuovo guasto presso la linea del termovalorizzatore di Acerra che rischia di mettere in ginocchio, nuovamente, i comuni della provincia di Salerno. Siamo davvero all’assurdo”. A ribadirlo è l’On. Gigi Casciello (Forza Italia) che continua: “Da settimane diciamo che il territorio salernitano, come del resto anche il resto della Regione Campania, sarebbe ripiombato in una nuova emergenza rifiuti perché De Luca non è e non è stato capace di realizzare, in tutti questi anni, un serio piano rifiuti che preveda impianti funzionanti in regione. L’Ente regionale riesce solo a sovraccaricare lo Stir di Battipaglia, come quelli delle altre provincie, e quando questo è saturo riapre temporaneamente i vecchi siti dismessi, pur affermando che “l’emergenza sta rientrando”. In Regione ancora nessuno si è accorto, probabilmente, che gli impianti di selezione e tritovagliatura di tutto il territorio sono già stracolmi”.In questi giorni tornano alla luce i soliti problemi della Regione Campania che non sa smaltire la propria spazzatura. I “grillini” poi, che sanno solo polemizzare, dimostrano di non conoscere la questione e di non riuscire a dare risposte ai cittadini. Farebbero meglio, invece, a richiamare dalle vacanze il Ministro Costa, del quale stiamo ancora attendendo il fantomatico decreto “sulle Terre dei Fuochi”, così che si occupi finalmente di questa ennesima emergenza causata dall’incapacità del centrosinistra”. “Basta pensare – conclude il parlamentare azzurro – che il Governo del centrodestra, con l’allora Assessore regionale Romano, era riuscito a risolvere le carenze della Regione, evitando a tutti i cittadini campani di rifare i conti con le penose scene dei rifiuti ammassati sotto i balconi delle abitazioni”.  

commenti