15 FEBBRAIO LA CONCLUSIONE

Fisciano, conclusa la prima settimana di 'UnisaOrienta': il bilancio

Comunicato Stampa
09 febbraio 2019 09:32

272

0

1

SALERNO. Continua fino al 15 febbraio al campus di Fisciano l'edizione 2019 di UNISAOrienta, la manifestazione annuale che l'Ateneo dedica all'orientamento in ingresso e all'accoglienza delle future matricole.

Oggi, nella quinta giornata dell'evento che segna il traguardo della prima settimana dell'orientamento Unisa, sono arrivati in visita al campus di Fisciano nuovi 1500 studenti provenienti dagli Istituti Superiori di: Scafati, Salerno, Mercato San Severino, Nocera Inferiore, Gragnano, Baronissi, Cava de' Tirreni e Campagna. La sessione di benvenuto, ospitata come sempre in Aula Magna di Ateneo, è stata aperta dalla prof.ssa Rosalba Normando, delegato all'orientamento universitario. Con lei sono intervenuti la prof.ssa Rosa Maria Grillo - direttore del Dipartimento di Studi Umanistici - e il prof. Alfredo De Santis - direttore del Dipartimento di Informatica. Entrambi hanno presentato l'offerta didattica dei propri Dipartimenti, illustrando organizzazione, opportunità e prospettive occupazionali connesse ai rispettivi ambiti disciplinari.

"Siamo al giro di boa di UnisaOrienta 2019. Con oggi si conclude la prima parte dell'evento che continua poi la prossima settimana - ha dichiarato la prof.ssa Normando - E' impressionante la partecipazione che arriva ogni anno dal mondo della scuola. Sono tantissimi gli studenti che ci hanno raggiunto in questa settimana e che ci raggiungeranno nel corso della prossima. Ringrazio tutti gli ospiti testimonial che sono stati con noi in queste giornate e che hanno incontrato gli studenti per fornire loro la giusta carica e gli utili consigli sulla futura scelta universitaria. Ci auguriamo che la manifestazione prosegua con lo stesso entusiasmo raccolto in questa prima settimana".

A portare un messaggio positivo e motivazionale agli studenti protagonisti della quinta giornata dell'evento sono stati i "Lucky Bugs", studenti della laurea magistrale in Ingegneria e vincitori del primo premio (sezione Giovani) a StartCup Campania 2018, con il progetto innovativo di una biofabbrica per lo sviluppo e la sostenibilità di interventi di difesa integrata in agricoltura.

Con loro si chiude la prima settimana di UnisaOrienta 2019. Sono 432 i seminari di orientamento all'offerta formativa dell'Università di Salerno, che il Centro di Ateneo per l'Orientamento ed il Tutorato (CAOT), ha programmato complessivamente per i 16000 studenti protagonisti dell'evento, in collaborazione con i 17 Dipartimenti UNISA.

UnisaOrienta riparte lunedì 11 febbraio alle ore 9.00 in Aula Magna di Ateneo, dove ad incontrare le future matricole ci sarà per ogni giornata un "personaggio-testimonial" dal mondo della cultura, dell'arte, delle istituzioni e dell'occupazione:

11 febbraio - Maurizio Marinella, imprenditore "Maison E. Marinella" e cavaliere dell’Ordine al Merito del Lavoro

12 febbraio/mattina - Paolo Trapanese, olimpionico di pallanuoto e Presidente comitato regionale FIN

12 febbraio/pomeriggio - Luisa Franzese, Direttore generale dell’Ufficio Scolastico Regionale

13 febbraio - Paola Catapano, responsabile CERN Communications e Giuseppe Bungaro, studente liceale "tra le cento eccellenze italiane"

14 febbraio - l’attore Filippo Nigro

15 febbraio - il cantautore Niccolò Agliardi ospite di "UNISAOrienta in concerto

commenti