CINQUANTA CONCORRENTI

Vibonati, al 13enne Antonio Loguercio il Gran Galà dell’Organetto 2019

Comunicato Stampa
14 marzo 2019 09:59

383

0

42

VIBONATI. Il 13enne Antonio Loguercio da Torraca si è aggiudicato la 14^ edizione del Gran Galà dell’Organetto, gara interregionale organizzata da Enzo Lovisi e dalla Enzo’s Live Band e che ha avuto come scenario la sala master de “Le Capannelle” a Vibonati. Il riconoscimento assoluto per la categoria “8 bassi” è andato, invece, al 16enne Mattia Di Luca.
Una cinquantina i concorrenti - provenienti da Cilento, Vallo di Diano e dalla Lucania - che hanno partecipato alla competizione e sono stati giudicati da una giuria mista, composta dai maestri Silvano Curcio, Pietro Paolo Antonucci, Paolo Vertullo e dal presidente dell’associazione storico-culturale “Sapri, 15 agosto 1943”, Luciano Ignacchiti.
Cinque le categorie in gara, presentate da Enzo Lovisi con la collaborazione tecnica di DJ Franco Torre: A (fino a 9 anni) vinta da Caterina Alberti (Tortorella), Toribio Tomeo (Cannalonga), Biagio Monaco (Ottati) Flavio Capozzoli e Rossano Capozzoli (Ottati); B (10-14 anni) appannaggio di Antonio Monzo (Casalvelino), Antonio Cerullo (Satriano di Lucania), Alessandro Petrosino (Fortino di Casaletto Spartano), Giuseppe Gerundo (Celle di Bulgheria) ed Antonio Loguercio; C (15-17 anni) in cui ha trionfato Giuseppe Lianza (San Giovanni a Piro); D (18-50 anni) dove ha primeggiato Antonio Bruno (Tortorella); E (over 50) con i trionfatori Giuseppe Amato (Fortino) e Silvio Barbella (Tramutola).
La serata è stata accompagnata dall’esibizione, fuori concorso, di tante stelle dell’organetto tra cui il campione del mondo Alessandro Gaudio.
Il podcast audio dell’evento è scaricabile dal sito http://www.radiofree.it

commenti
consigliati