AMARO EPILOGO DI TORNEO

Serie B, Salernitana ko a Pescara: playout contro il Venezia per evitare la C

Redazione
11 maggio 2019 18:33

381

SALERNO. All’”Adriatico” la Salernitana esce sconfitta contro il Pescara. Al 17’ ci provano i granata con Djuric che tenta una rovesciata che non impensierisce Fiorillo. Al 23’ ci provano i padroni di casa con Pinto che serve Mancuso, la sua conclusione viene bloccata da Micai. Al 31’ pericolosa la Salernitana con Jallow che serve in profondità D. Anderson che calcia di poco a lato. Il primo tempo si chiude senza reti. Al 7’ della ripresa ci prova Sottil con una conclusione deviata in angolo. Al 27’ ci provano i granata con una conclusione dal limite di Di Tacchio, para in due tempi Fiorillo. Al 32’ buona occasione per i padroni di casa con Brugman, bravo Micai a respingere in uscita bassa. Al 33’ arriva il vantaggio del Pescara: dagli sviluppi di un corner Bettella trova il destro vincente. Al 41’ ci prova Di Tacchio in acrobazia, palla che termina di poco a lato. Al 44’ gran tiro di Ciofani, bravo Micai a respingere la conclusione. Al 45’ c’è il raddoppio del Pescara: dagli sviluppi di un corner Ciofani trova il tocco vincente che vale il 2-0 finale. Un risultato che, in virtù del successo del Livorno a Padova, costringe i granata di Leonardo Menichini ad un drammatico spareggio playout per evitare la serie C, contro il Venezia di Serse Cosmi.

Pescara – Salernitana 2 – 0

Reti: 33’ st Bettella (P), 45’ st Ciofani (P).

Pescara: Fiorillo, Balzano, Scognamiglio, Bettella, Pinto (40’ st Ciofani), Crecco (18’ st Bruno), Brugman, Memushaj, Marras (34’ st Antonucci), Mancuso, Sottil. All. Giuseppe Pillon

A disposizione: Kastrati, Gravillon, Monachello, Capone, Bellini, Campagnaro, Farelli, Kanoutè.

Salernitana: Micai, Casasola, Migliorini, Mantovani, Lopez, Di Tacchio, Odjer, D. Anderson (36’ st Rosina), A. Anderson (15’ st Mazzarani), Jallow, Djuric (30’ st Calaiò). All. Leonardo Menichini

A disposizione: Vannucchi, Pucino, Gigliotti, Schiavi, Memolla, Akpa Akpro, Orlando.

Arbitro: Luigi Nasca di Bari.

Assistenti: Valerio Colarossi (sez. Roma 2) – Davide Imperiale (sez. Genova).

IV uomo: Valerio Marini (sez. Roma 1).

Ammoniti: Sottil (P), Casasola (S).

Angoli: 5 – 2

Recupero: 6’ st.

commenti
consigliati