19 MAGGIO

Castellabate, ‘Il Sindaco Pescatore’: Ettore Bassi interpreta Vassallo

Comunicato Stampa
16 maggio 2019 14:31

280

0

0

CASTELLABATE. Penultimo appuntamento con la rassegna culturale “Castellabate il luogo dell’incanto”, domenica 19 maggio alle ore 21 nel Castello dell’Abate, centro storico, andrà in scena “Il Sindaco Pescatore”. Una storia vera, tratta dall’omonimo libro di Dario Vassallo con i testi di Edoardo Erba e la regia di Enrico Maria Lamanna. Interprete eccellente il noto attore Ettore Bassi, attualmente tra i protagonisti della trasmissione RaiUno “Ballando con le stelle”, che vestirà i panni di Angelo Vassallo, accompagnato in scena dai bambini di Castellabate, selezionati per l’occasione. Lo spettacolo, ad ingresso libero, è inserito nel programma di eventi promossi dall’Assessorato al turismo e alla cultura del Comune di Castellabate e co-finanziati con i fondi POC della Regione Campania. Lo spettacolo teatrale racconta la storia di un eroe normale, Angelo Vassallo, il Sindaco Pescatore appunto che la sera del 5 settembre 2010, mentre rincasava alla guida della sua auto, è stato barbaramente assassinato. Un uomo che ha sacrificato con la sua vita l’impegno di amministrare per difendere e migliorare la sua terra e le sue persone. Esempio di rigore nel rispetto della legge, con modi severi e fermi, che però permettono di mantenere intatta la bellezza del suo Comune, Pollica, e del Cilento tutto. L’assessore delegato al turismo e alla cultura, Luisa Maiuri, dichiara in merito all’appuntamento: “È ancora aperta la ferita legata a questa vicenda a noi molto vicina, è per questo un onore poter dedicare una serata alla memoria di Angelo Vassallo, attraverso la voce di Ettore Bassi e alla vicenda tratta dal libro di Dario Vassallo. La rassegna “Castellabate il luogo dell’incanto”, che ha visto un susseguirsi di emozioni con appuntamenti destinati ad animare il nostro territorio anche in bassa stagione, sta riscuotendo un ottimo successo di pubblico e si concluderà il 1° giugno in Villa Matarazzo con la grande e attesa partecipazione di Giancarlo Giannini”

commenti
consigliati