MOLTE LE CITTÀ CAMPANE

Festa dei Piccoli Comuni: Legambiente onora la festa della Repubblica

Comunicato Stampa
03 giugno 2019 09:36

242

0

0

AGROPOLI. In occasione della Festa della Repubblica, Legambiente organizza “Voler bene all’Italia”, la Festa dei Piccoli Comuni. Il 2 giugno, così, diventa un momento di valorizzazione e tutela di una parte d’Italia molto estesa e piena di potenzialità. Un'Italia dove vivono 10 milioni e mezzo di cittadini e che rappresenta oltre il 55% del territorio nazionale, fatto di zone di pregio naturalistico, parchi e aree protette.
Quest’anno si ha avuto una partecipazione molto attiva dei Comuni della Campania, in special modo nel Parco Nazionale del Cilento che ha visto l’adesione dell’Unione dei Comuni Alto Cilento.
Ecco i Comuni, gli Enti e le Associazioni della Campania che hanno sostenuto l’iniziativa:
Comune di Calitri(AV), Pro Loco SviluppAgropoli (SA), Comune di Buccino (SA), Pro Loco Camerota (SA), Comune di Castellabate (SA), Comune di Cicerale(SA), Comune di Laureana Cilento(SA), Comune di Lustra(SA), Comune di Ogliastro Cilento (SA), Comune di Orria(SA), Comune di Perdifumo(SA), Pro Loco Polla(SA), Comune di Pollica (SA), Prignano Cilento(SA), Pro Loco Roscigno Vecchia (SA), Comune di Rutino(SA), Comune di sanza (SA), Comune di Sassano (SA), Legambiente Circolo A.Keys Torchiara - Alto Cilento (SA), Comune di Torchiara (SA)
“E’ per me un onore portare avanti un’iniziativa così prestigiosa”, afferma Adriano Maria Guida, responsabile Regionale di Legambiente Turismo, “i piccoli comuni sono una realtà fondamentale per l’Italia perché sono il cuore del nostro paese. Riscoprire e valorizzare le proprie radici fa parte di un processo di crescita da mantenere attivo in Campania. Un grazie particolare va all’Unione dei Comuni Alto Cilento che ha aderito all’iniziativa, abbracciando un progetto più ampio che è soltanto l’inizio per la valorizzazione del territorio cilentano".

commenti
consigliati