CILENTO DI CORSA - 5^ TAPPA

Vibonati, quinto successo per Giorgio Mario Nigro alla CorriVillammare

Comunicato Stampa
09 giugno 2019 10:36

314

0

0

VIBONATI. La cinquina è servita. A Villammare di Vibonati, Giorgio Mario Nigro trionfa ancora una volta, come dal 2015. 31’23” il tempo del portacolori della Carmax Camaldolese, che ha dovuto soffrire più del dovuto prima di sbarazzarsi di un ottimo Antonio Maria Meluzio. Il compagno di squadra di Nigro arriva sul traguardo dell’8^ CorriVillammare staccato di 25”. Terza piazza per Kamel Hallag (Ideatletica Aurora Battipaglia) a 2’49” dal vincitore. L’atleta di Capaccio si conferma, così, in testa alla classifica del circuito Fidal e Coni “Cilento di Corsa” con 997 punti, davanti proprio a Meluzio (992) ed a Carmine Santoriello (988): tutti e tre della Camaldolese.
Tra le donne il successo va a Maria Grazia Biscardi (Asd Atletica Agropoli) in 41’18”, davanti a Rosmary Antico (Atletica Sporting Calore – 42’50”) ed a Giorgia Catherina Goursand Parente (Asd Podistica Pollese – 44’06”). La Antico mantiene la vetta della graduatoria del circuito con 751 punti; alle sue spalle la Parente (654) e la Biscardi (623).
Per quanto riguarda, invece, i team a Villammare primeggia la Cilento Run (5897 punti con 46 atleti) su Isaura Valle dell’Irno (2998 e 22 atleti) e Podistica Pollese (2936 e 26 atleti). Gli azzurri (460 punti) sorpassano, in testa alla generale di società del circuito, la Camaldolese (450). In terza posizione l’Isaura Valle dell’Irno (420).
Luca Natale (Cilento Run) è ancora una volta il miglior atleta del Comune di Vibonati e si aggiudica il trofeo dedicato al compianto Gerardo Brusco.
Nuovo record di iscritti, 249, per la gara organizzata da Angelo Molinaro e da Alessandro Sapienza assieme alla Castellabate Runners. Successo strepitoso anche per le staffette (50, 100 e 200 metri) che hanno visto protagonisti i bambini ed i ragazzini dai 6 ai 13 anni. Uno spettacolo contraddistinto da momenti dedicati alla danza moderna con le allieve della scuola di Valentina Oricchio, palloncini, coriandoli, fuochi d’artificio e l’omaggio delle rose a tutte le atlete premiate.
Anche la CorriVillammare ha aderito all’iniziativa “La vacanza del sorriso”, manifestazione socio-sanitaria e solidale che ha l’obiettivo di ospitare nel Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni 200 bambini e ragazzi affetti da patologie oncoematologiche con le rispettive famiglie, provenienti da tutt’Italia, per soggiorni di vacanza settimanali gratuite all’insegna del relax e della spensieratezza.
Prossimo appuntamento con “Cilento di Corsa” sabato 15 giugno con la 6^ frazione, la “Perdifumo in Corsa”.

commenti
consigliati