CONTROLLI DEI CARABINIERI

Sala Consilina, in vacanza con la marijuana: arrestato giovane pusher

Comunicato Stampa
11 giugno 2019 10:02

338

0

0

SALA CONSILINA. I carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, diretti dal cap. Davide Acquaviva, hanno tratto in arresto in flagranza di reato un 23enne della Provincia di Potenza per detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti. Nella notte, una pattuglia della Stazione di Buonabitacolo, impegnata in servizi di prevenzione e contrasto dei reati in genere, nei pressi dello svincolo Padula-Buonabitacolo dell’autostrada A2 del Mediterraneo, provvedeva al controllo di una Mercedes con a bordo il giovane, il quale si mostrava indifferente alle domande poste dai militari, dicendo di tornare da un viaggio e di avere una cesta di panni sporchi da lavare e che avrebbe proseguito verso la costiera cilentana per qualche giorno di vacanza.
I militari, tuttavia, decidendo di perquisire l’autovettura, rinvenivano occultati ed avvolti tra alcuni vestiti 4 involucri di stupefacente contenenti circa 180 grammi di marijuana. All’esito delle operazioni, i Carabinieri rinvenivano e sequestravano circa 1.400 semi di cannabis nonché 10 grammi di hashish e diverse bustine per il confezionamento delle dosi di stupefacente riportante un marchio con il simbolo dello yin&yang (nella foto). Il giovane è stato condotto agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Lagonegro (PZ).

commenti
consigliati