CORTEO DI AMBULANZE

Capaccio, Squadra Mobile in municipio: acquisiti atti sulla Croce Azzurra

Alfonso Stile
27 giugno 2019 21:15

2875

CAPACCIO PAESTUM. Gli agenti della Squadra Mobile della questura di Salerno, su disposizione della locale Procura della Repubblica, hanno proceduto questa mattina, presso il municipio di Capaccio Paestum al capoluogo, all’acquisizione di numerosi atti e documenti inerenti l’attività di gestione del servizio di emergenza 118 da parte dell’Associazione volontaria di pubblica assistenza ‘Croce Azzurra’ onlus sul territorio comunale. In particolare, sono state acquisite tutte le tipologie di concessioni rilasciate alla onlus dai competenti uffici comunali, relativamente alle postazioni occupate negli anni dalle ambulanze ed unità rianimative con relativo personale, agli atti forniti dal SUAP e la documentazione in materia sanitaria.
A seguito della recente sospensiva del Tar di Salerno, che dovrà prossimamente pronunciarsi sulla legittimità del provvedimento di sospensione della convenzione per danni d’immagine adottato dall’Asl di Salerno nei riguardi della onlus, dopo il corteo di ambulanze per festeggiare l’elezione di Alfieri a sindaco di Capaccio Paestum, tutti gli automezzi della Croce Azzurra sono tornati regolarmente in servizio presso le postazioni di Licinella, Agropoli ed il presidio estivo a Santa Maria di Castellabate, al fine di garantire la continuità e l’efficacia del servizio di emergenza territoriale del 118 sul territorio di competenza.

commenti
consigliati