CONTROLLI DEI CARABINIERI

Perdifumo, detenzione illecita di fucili artigianali: arrestato giovane rumeno

Comunicato Stampa
10 luglio 2019 11:35

1212

0

32

PERDIFUMO. Un altro significativo risultato dei carabinieri della Compagnia di Agropoli, comandanta dal cap. Francesco Manna, nell’attività di prevenzione dei reati in genere.
I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile diretti dal lgt Giuseppe Ricotta, coadiuvati dai colleghi della locale Stazione Carabinieri, nel corso di specifico servizio, hanno tratto in arresto il 26enne rumeno I.V.C. residente a Perdifumo, poiché responsabile del reato di detenzione di armi clandestine. La perquisizione eseguita d’iniziativa presso l’abitazione del giovane, consentiva di rinvenire in uno sgabuzzino adiacente il fabbricato due fucili monocanna artigianali di grosso calibro, entrambi privi di matricola, nonché una pistola a salve e relativo munizionamento.
L’arrestato, dopo le operazioni di rito, su disposizione della Procura della Repubblica di Vallo della Lucania è stato accompagnato presso l’abitazione della madre in regime degli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

commenti
consigliati