NELLA SPECIALITÀ COPPIA

Bocce, angresi Ippolito e Montella campioni italiani Under 18

Comunicato Stampa
09 settembre 2019 09:23

139

ANGRI. È arrivata un’altra splendida affermazione per la Campania delle Bocce. Domenica 8 settembre, infatti, Daniele Ippolito (classe 2001) e Alfonso Montella (classe 2003), atleti della società M.C.M. di Angri (SA), si sono laureati Campioni Italiani Under 18, nella specialità coppia. I talentuosi giocatori, guidati dall’allenatore Claudio De Simone, hanno coronato un eccellente percorso nella competizione giovanile nazionale, superando nella finalissima, con il punteggio di 12-5, la formazione ascolana della Valtronto, composta da Carlo Brasili e David Tavanxhiu. I vincitori, premiati dal presidente della Federazione Italiana Bocce, Marco Giunio De Sanctis, hanno così festeggiato il meritato titolo insieme all’intera delegazione regionale – capeggiata dal presidente della Federbocce Campania, Antonio Barbato, e dalla Responsabile del Settore Giovanile, Doriana Rescigno – , giunta a Perugia in occasione dei Campionati Italiani Juniores della speciali Raffa. La manifestazione, che ha messo in palio i titoli italiani (Under 15 e Under 18) Individuale, a Coppia e dei Tiri di Precisione, è stata, infatti, ospitata, dal 6 all’8 settembre, dalla Bocciofila Trevana (PG).

Durante la rassegna si è svolta, inoltre, la cerimonia di premiazione dell’edizione 2019 del Circuito Nazionale Elité Juniores, nell’ambito della quale è stato conferito un riconoscimento all’atleta campano della Cacciatori (SA), Pasquale Sequino, che ha concluso la kermesse, caratterizzata da una serie di gare disputate in giro per l’Italia, al quarto posto della Classifica Generale, vinta dal calabrese Gianfranco Bianco della Bocciofila Sala (CZ).

commenti
consigliati