OPERAZIONE DEL RAC

Campania-Lombardia-Sicilia, pesce non tracciato: maxi sequestro di 184 kg

Comunicato Stampa
10 settembre 2019 10:04

186

NAPOLI. I Reparti Carabinieri Tutela Agroalimentare (RAC), in Lombardia, Campania e Sicilia, nei giorni scorsi hanno continuato a verificare il rispetto della normativa a tutela della sicurezza agroalimentare nel settore ittico, riscontrando violazioni di carattere penale ed amministrativo.
In particolare, a seguito di controlli presso ristoranti, esercizi commerciali e pescherie ubicati nelle province di Milano, Napoli e Messina, sono stati:
- sequestrati amministrativamente 184 kg di prodotti ittici congelati, per violazione delle norme e regolamenti in materia di tracciabilità degli alimenti;
- denunciati i titolari di 2 ristoranti per tentata frode in commercio (artt. 56 e 515 c.p.), poiché indicavano falsamente nel menù di impiegare prodotti ittici freschi risultati invece congelati.
Contestate sanzioni amministrative per diverse migliaia di euro.

commenti
consigliati