INCASTRATO DAI CARABINIERI

Eboli, arrestato rapinatore seriale di donne: in carcere 27enne

Comunicato Stampa
10 gennaio 2020 17:41

2718

EBOLI. I carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Eboli, diretti dal cap. Luca Geminale, hanno dato esecuzione ad un fermo d'indiziato di delitto, emesso dalla Procura della Repubblica di Salerno, nei confronti di un 27enne ebolitano, Antonio De Nigris (nella foto), già sottoposto alla misura dell'obbligo di dimora per pregressi reati contro il patrimonio. L'attività investigativa ha consentito di accertare che l'indagato si è reso responsabile, negli ultimi 15 giorni, di una serie di rapine in danno di persone prevalentemente di sesso femminile o anziane. Il 2 gennaio scorso, dopo aver minacciato con un coltello alla gola due cittadini ebolitani, sottraeva loro la somma di euro 200. Il giorno seguente, rapinava un'anziana signora alla quale, dopo averla strattonata e fatta rovinare in terra, le sottraeva l'intero ammontare della pensione poco prima ritirata ed il suo cellulare. L'indomani, dopo aver intercettato in strada una coppia di altri cittadini ebolitani, li minacciava con un coltello appropriandosi successivamente dello zaino della donna, contenente valori, effetti personali e telefonino. L'8 gennaio scorso, dopo aver raggiunto il veicolo condotto da una donna, vi si introduceva violentemente e derubava la vittima della borsa. Il giovane rapinatore è stato associato alla Casa Circondariale di Fuorni a Salerno.

commenti
consigliati