BRACCATO PER 8 GIORNI

Rubò auto ad Agropoli e tentò rapina a Capaccio: 24enne si è costituito

Alfonso Stile
11 gennaio 2020 18:57

4910

CAPACCIO PAESTUM. Dopo otto giorni di latitanza si è costituito spontaneamente questa sera, presso il Commissariato di polizia di Battipaglia, il pregiudicato di Capaccio Paestum che, il 3 gennaio scorso, tentò di rapinare un supermarket alla Laura dopo aver rubato un’auto ad Agropoli. Si tratta del 24enne Diego Pio Salerno, con precedenti per droga: ristretto ai domiciliari presso una comunità di recupero, aveva violato la restrizione tentando una rapina, all’ora di pranzo, ai danni del supermercato ‘N2G’ Sidis (nella foto) in Via Francesco Gregorio a Capaccio Paestum. Armato di coltello ed a volto coperto, intimò alla cassiera di consegnargli l’incasso brandendo l’arma, ma il colpo fallì per il sopraggiungere di nuovi clienti all’interno del market, costringendolo a darsi alla fuga a bordo della vettura, una Renault Clio, risultata poi rubata ad Agropoli la stessa mattina. Sulle sue tracce vi erano da allora i carabinieri di Capaccio Scalo, diretti dal m.llo Giuseppe D’Agostino, i quali, dopo averlo identificato, lo stavano braccando per catturarlo, con le indagini coordinate dalla Compagnia di Agropoli, comandata dal cap. Fabiola Garello. Consegnatosi alle forze dell’ordine, il 24enne è stato così tratto in arresto dalla polizia con l’accusa di evasione, furto e tentata rapina.

commenti
consigliati