PRESENTE IL FIDUCIARIO CAPACCESE POLITO

Covid-19, tutela dello sport in Campania: videoconfronto Coni-Regione

Comunicato Stampa
09 maggio 2020 12:02

894

CAPACCIO PAESTUM. Il fiduciario CONI di Capaccio Paestum , Giungano , Monteforte Cilento e Trentinara Ferdinando Polito, questa mattina in videoconferenza con la Regione Campania ed il Comitato regionale Coni presso  l’Auditorium della Isola C3 del Centro direzionale di Napoli. Il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca  ha affermato che la situazione della Regione Campania è sotto controllo , le due date ( 4 maggio e 18 maggio ) non sono casuali , ripartire in due tranche vuol dire attendere i 14 giorni di incubazione del virus e se non si verificheranno aumenti di contagio il 18 maggio riapriranno ulteriori attività. Ha ricordato che la Regione ha stanziato circa 3 milioni e mezzo di mascherine per le famiglie e di continuare a rispettare le regole di distanziamento sociale . La regione deve regolarsi in base al decreto nazionale , può solamente restringere le decisioni e non allargarle. Il Presidente del CONI Campania Sergio Roncelli ha ribadito la disponibilità dell’Ente per pianificare un percorso di collaborazione con la Regione per aiutare lo sport campano. Consiglia la riapertura dello sport n base al rischio di ciascuna disciplina iniziando da quelli con l’indice più basso. ( scala del rischio del politecnico di Torino ) . Inoltre ha ribadito che le società sportive sono come delle imprese , iscritte al registro CONI . Le società sportive rischiano di chiudere e gli istruttori non riescono a lavorare . Si sono susseguiti gli interventi dei membri delle varie federazioni ed enti , chiedendo dei contributi per far ripartire lo sport , non far pagare canoni di locazione e venire in contro alle società del territorio, la messa in sicurezza degli impianti sportivi e ricordando le perdite economiche che lo sport sta subendo. Tutto lo sport è in una situazione e condizione di difficoltà e dovrà riprendere gradualmente nel rispetto delle linee guida e dei protocolli che dovranno essere emanate dal governo.  Il fiduciario CONI Polito lancia un messaggio affermando:

“Dobbiamo continuare a rispettare le regole per garantire la sicurezza di tutti e velocizzare ancora di più l’abbassamento del contagio”  afferma il Fiduciario Coni Polito “ i nostri atleti hanno bisogno di praticare la propria disciplina sia per un benessere psicofisico sia per quei valori etici, morali che lo sport insegna per la vita , i cittadini dei comuni di Capaccio Paestum, Giungano , Monteforte e Trentinara sono stati un esempio di responsabilità e complimenti anche alle amministrazioni comunali che stanno gestendo in maniera eccelsa la situazione di emergenza sanitaria”.

commenti
consigliati