LE PROPOSTE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO

Riunione Lnd, Serie D: prime in terza serie e Agropoli retrocessa

Francesco Vinci
22 maggio 2020 20:14

241

ROMA. Al termine della riunione della Lega Nazionale Dilettanti che si è tenuta stamane a Roma, il Consiglio Direttivo ha deciso, per quanto riguarda la serie D, di proporre alla Figc di congelare le classifiche in base all’ultima giornata che si è disputata, con la prima di ognuno dei nove gironi promossa in serie C e quattro retrocessioni dirette in Eccellenza per ogni raggruppamento. Nel girone H, dove militano Gelbison e Agropoli, sarebbe promosso in terza serie il Bitonto mentre retrocederebbero una tra Nocerina, Nardò e Grumentum (si valuterà con ogni probabilità la classifica avulsa) e l’Agropoli, che, al momento della sospensione dei campionati a marzo per l'emergenza Covid-19, era relegata all’ultimo posto in classifica. Per quanto riguarda promozioni e retrocessioni dall’Eccellenza alla Terza Categoria, sarà decisivo il prossimo Consiglio del comitato regionale campano della Figc, previsto per il prossimo 25 maggio.

 “Abbiamo agito con la massima accortezza e nel rispetto delle linee indicate dal Consiglio Federale in ordine a promozioni e retrocessioni in Serie D consapevoli che non fosse affatto semplice affrontare la situazione tenendo conto delle peculiarità verificatesi. Ritengo sia stato fatto un lavoro scrupoloso, confortato dall’unanimità del voto in Consiglio Direttivo e guidato dal principio del merito sportivo, al quale la LND si è sempre attenuta. Credo ci siano le condizioni, anche nell’ottica della sempre più auspicata riforma del sistema calcistico italiano, di poter successivamente andare a soddisfare le ambizioni di chi avrà i requisiti oggettivi per nutrirle. Ora attendiamo il pronunciamento del massimo organismo della FIGC sulle nostre proposte. Poi finalmente potremo cominciare a pensare alla nuova stagione, con l’augurio di ripartire più forti e decisi di prima”. Queste le parole del presidente della Lega Nazionale Dilettanti, Cosimo Sibilia. 

commenti
consigliati