SOSTEGNO MANUTENZIONE MURA

Bcc Capaccio Paestum e Serino rafforza legame con il Parco Archeologico

Comunicato Stampa
28 luglio 2020 16:22

1189

CAPACCIO PAESTUM. Il periodo post-Covid ha lasciato musei e parchi con introiti in forte calo a causa dei flussi turistici che solo lentamente si stanno riprendendo. In questo momento critico per i beni culturali, la BCC di Capaccio Paestum e Serino ha voluto dare un segnale di sostegno, aumentando notevolmente il suo impegno per la manutenzione delle mura antiche della città magno-greca di Paestum. Già da tempo, la banca aveva sostenuto la cura del verde sul versante nord-est della cinta muraria, che è tra le meglio conservate d'Italia. Su richiesta del direttore del Parco Archeologico di Paestum e Velia, Gabriel Zuchtriegel, i vertici dell'Istituto di Credito Cooperativo hanno deciso di aumentare gli sforzi, garantendo così la tutela e il decoro di un tratto più ampio. 

"E' un tentativo della BCC, di puntare in alto, al massimo grado dell’imprenditoria del territorio - spiega il direttore della BCC, Giancarlo Manzi - per realizzare un progetto adottivo ambizioso e di lunga durata, in linea con il destino di un’opera imponente come le mura, che deve tornare in auge dopo aver vissuto nei secoli all’ombra dei templi." Per mercoledì 29 luglio è stato programmato un incontro presso il sito archeologico, durante il quale il direttore del Parco, come gesto di ringraziamento, illustrerà ai consiglieri della BCC e ad una delegazione di soci la valenza storica delle fortificazioni antiche e il loro rapporto con le vicende della città di Poseidonia-Paestum. 

 

commenti
consigliati