INIZIATIVA DEL COMUNE

Salerno, distribuzione gratuita mascherine Regione: ecco dove

Comunicato Stampa
13 agosto 2020 12:18

635

SALERNO. Il Comune di Salerno partecipa all'operazione di distribuzione gratuita di mascherine organizzata dalla  Regione Campania nelle località più frequentate e nei luoghi della Movida nei prossimi giorni di Ferragosto.

Quattro le giornate previste per la distribuzione gratuita delle mascherine della Regione Campania ( anche pediatriche) nel capoluogo:venerdì 14 e sabato 15, giovedì 20 e sabato 22 sempre nella fascia oraria compresa tra le ore 19.00 e le ore 24.00.

Più in dettaglio il Nucleo di Protezione Civile del Comune di Salerno provvederà alla distribuzione in piazza Largo Campo (14 e 22 agosto) ed in Piazza Portanova ( 15 e 20 agosto). L'Humanitas opererà nella Zona Orientale in Piazza Caduti di Brescia (14 e 15 agosto) ed in piazza Giancamillo Gloriosi (20 e 22 agosto). 

"La distribuzione di queste mascherine - dichiara il Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli - appartiene al più generale programma di prevenzione della pandemia messo in essere, unitamente al rafforzamento dei controlli territoriali e sanitari dal Presidente Vincenzo De Luca. Una strategia alla quale il Comune di Salerno coopera in sinergia con la Prefettura, le Forze dell'Ordine, Ordine dei Medici, infermieri, Polizia Municipale, Protezione Civile ed associazioni di volontariato. Insieme alle mascherine saranno distribuiti anche materiali informativi. Sul posto un'ambulanza e personale medico e paramedico per fornire consigli e ragguagli a concittadini e visitatori".

"Alla vigilia di Ferragosto - conclude il Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli - voglio rivolgere un appello alla prudenza ed alla responsabilità personale e collettiva. Stiamo combattendo da mesi una durissima battaglia contro un nemico subdolo ed invisibile, proprio per questo pericolosissimo. Non possiamo permetterci leggerezze e distrazioni che potrebbe avere conseguenze gravissime per noi ed i nostri cari. Mi rivolgo specialmente ai giovani ed ai giovanissimi, constatando che il virus purtroppo ha cominciato a colpire anche loro. Continueremo a fare controlli sugli arenili e nei locali, ma sappiamo bene che senza la collaborazione di tutti è impossibile vincere questa guerra. Uso corretto della mascherina, distanza di sicurezza, lavaggio della mani: sono le nostre armi. Comportamenti semplici che potranno permettere a tutti di divertirsi senza pericoli in spiaggia e nei luoghi pubblici". 

commenti
consigliati