CONTROLLI NELLA ZONA

Capaccio, acqua torbida a Santa Venere. Consorzio: "Casi isolati e temporanei"

Redazione
07 settembre 2020 20:05

1920

CAPACCIO PAESTUM. Acqua torbida dai rubinetti in località Santa Venere. Il Consorzio Bonifica di Paestum, retto dal presidente Roberto Ciuccio, comunica di aver approfondito la natura di alcune segnalazioni pervenute questa mattina, precisando che si tratta di episodi sporadici e isolati, dovuti presumibilmente all’immissione nelle condotte dell’ente di acque provenienti da pozzi di accumulo al servizio di private abitazioni ubicate nella zona, a seguito anche dello svuotamento di residenze estive dotate di tale soluzione di approvvigionamento per ovviare all’eventuale carenza della risorsa idrica. Pertanto, l’ente consortile invita i residenti ad evitare preoccupazioni ed allarmismi superflui, trattandosi di un fenomeno temporaneo: nella giornata di domani, personale del Consorzio, unitamente agli agenti della Polizia Municipale, effettuerà una ricognizione nella località al fine di individuare e sanzionare i responsabili di improprie manovre manutentive con impianti domiciliari.

commenti
consigliati