DIRIGENZA NEL MIRINO

Salernitana, società contestata: manifesti anche a Capaccio e nel Cilento

Redazione
13 settembre 2020 15:30

1889

CAPACCIO PAESTUM. Non solo nel capoluogo dove gli ultras da settimane con striscioni e scritte sui muri stanno protestando contro la società, con nel mirino la conduzione dei patron Claudio Lotito e Marco Mezzaroma e l'operato del ds Angelo Fabiani. La dirigenza della Salernitana viene contestata anche in provincia, con manifesti apparsi anche dai Paestum Ultras 1919 e che sono stati affissi anche in altri centri come Agropoli e Castellabate. Il "No alla multiproprietà" risuona ormai da tempo con la tifoseria granata a contestare l'anonimato di questi anni, anche nelle prestazioni in campo in cadetteria, la sensazione di apparire una Lazio B, la prima squadra di Lotito. In un legame che sembra ormai logoro con gran parte della tifoseria salernitana l'invito nel manifesto è chiaro "il tempo degli onori è finito.. Via da Salerno Fabiani, Mezzaroma e Lotito". Il tutto a pochi giorni dall'inizio del campionato di serie B.

commenti
consigliati